SIGNIFICATO DEL NOME IRIS - ETIMOLOGIA IRIS
SIGNIFICATO NOME IRIS. Il significato dei nome Iris con la sua origine, la storia del nome Iris, e l'onomastico di Iris, oroscopo e segno zodiacale di Iris, derivazione, varianti, caratteristiche e curiosità sul nome Iris. L'etimologia del nome Iris con origine e storia della radice del nome Iris.
significatonome.it
significatonome.it
significatonome.it
significatonome.it
SIGNIFICATO NOME IRIS
Gli antichi Greci consideravano l'arcobaleno come l'apparizione di una dea, Iris, la messaggera degli dei.
Il nome della dea divenne poi un nome proprio - Iris Iridos - che fu adottato anche dai Romani nella forma latina Iris Iridis e infine tradotto nell'italiano Iride o Iris.
Un po' più rara la variante "Irida".
Ma nella nostra lingua iris è anche un fiore, il giaggiolo, che è stato anche il primo fiore araldico dei francesi.
Una leggenda narra che re Luigi VII, vissuto nel XII secolo, stava per essere catturato durante una battaglia.
Non poteva fuggire perchè dietro di sè aveva un fiume dalle acque vorticose.
Ad un tratto Luigi si accorse che dalla corrente spuntavano alcuni giaggioli e capì che in quel punto poteva guadare il fiume.
Sicchè riuscì a sfuggire ai nemici.
In ricordo dell'involontario salvatore il re volle che il giaggiolo diventasse l'emblema del suo regno, sicchè l'iris venne chiamato fleur de Louis, fiore di Luigi.
Ma siccome si confondeva nella pronuncia con il fior de lys, cioè con il giglio, la monarchia francese trasformò successivamente l'emblema in un giglio.
In Italia le due forme Iride e Iris sono ugualmente diffuse, soprattutto nel nord e in Lombardia.
Furono adottate nel Rinascimento, quando si ebbe una voga per i nomi mitologici.
Ma fino all'Ottocento era molto più frequente Iride, mentre Iris era raro.
Finchè, nel 1898, Pietro Mascagni fece rappresentare a Roma un'opera lirica, Iris, una storia strappalacrime ambientata in Giappone, che si concludeva con il suicidio dell'omonima protagonista.
L'opera ebbe successo e molti genitori melomani cominciarono a chiamare le loro figlie Iris, come il fiore, che in Giappone è considerato un talismano perchè si dice che protegga dagli spiriti maligni e dalle malattie.
Nel linguaggio dei fiori occidentale l'iride è invece simbolo di una buona notizia: sicchè quando si manda una lettera con una buona notizia, si potrebbe disegnare un giaggiolo sulla busta.
Quanto all'onomastico, dato che non esistono sante con questo nome, si potrebbe festeggiare ad esempio il 5 maggio, giorno in cui i giapponesi fanno tradizionalmente un bagno purificatore con i petali dell'iris.

Torna alla Home
 
:: HOME :: SCRIVICI :: PREFERITI :: NORME PRIVACY ::
I testi inseriti sono stati inviati da utenti o trovati nel web. Se ritenete che vi siano state delle violazioni di diritto d'autore non esitate a scrivere alla redazione specificando il testo e documentando i diritti. La frase verrà aggiornata con il copyright, limitazioni d'uso, link alla home page dell'autore o, se desiderate, eliminata dai nostri archivi.
SIGNIFICATO NOMESIGNIFICATO IRISETIMOLOGIA IRIS